Il segreto della longevità? Alimentazione Sana e Aloe

aloe arborescens

Sono stati pubblicati i risultati di una importante ricerca sul perchè della longevità dei templari, che da documenti ufficiali avevano una vita molto lunga rispetto ai contemporanei, nel 1200: il loro segreto era rigide regole igieniche, alimentazione sana e Aloe. La notizia, condivisa anche sui giornali nazionali come La Repubblica, è tratta dallo studio pubblicato su "Digestive and Liver Disease", condotto da 4 medici su documenti antichissimi, che ha portato alla luce una interessantissima verità: i Cavalieri Templari vivevano il doppio rispetto ai loro contemporanei. Perché? Seguivano regole igieniche e alimentari molo precise, che prevedevano tanta frutta e verdura, poca carne, e solo formaggio legumi, olio di oliva. In più allungavano l’acqua con la spremuta di arance (fonte di Vitamina C) e il loro vino con l’Aloe! Così come spiegato da Francesco Franceschi, uno degli autori della ricerca, l’ Aloe è una pianta dotata di azioni antisettiche e funghicide molto utile nei Paesi con climi desertici caldi.


E’ l’acido cinammico presente nell’Aloe Arborescens che svolge quest’importante funzione antibiotica, antibatterica e germicida. Come spiega il libro di Padre Romano Zago, sembra che l’aloe sia un ottimo coadiuvante nella terapia contro gli streptococchi, gli stafilococchi e l’helicobacter pylori.


Certamente l’alimentazione sana, molto diversa da quella che assumevano i loro contemporanei, e l’assunzione di Aloe, ha portato i Templari ad una longevità maggiore, risultato di un maggior uso di probiotici, che hanno notevoli effetti positivi sulla flora gastrointestinale. Un intestino sano è sicuramente elisir di lunga vita!

Vuoi essere il primo a saperlo?

Iscriviti alla newsletter per ricevere in anteprima le offerte speciali dello shop online