Come conservare correttamente l'argento colloidale?

Se avete deciso di introdurre l'argento colloidale nella vita di tutti i giorni e di trarre beneficio dalle sue proprietà, allora vorrete senz'altro sapere qual è il sistema migliore per conservarlo correttamente.

É molto semplice: tutto ciò che dovete fare è proteggerlo dall'azione della luce conservandolo in una bottiglia di vetro scuro. La raccomandazione al riguardo è di non utilizzare mai contenitori di metallo o di plastica, per evitare il rischio di alterare negativamente le sue proprietà.

Inoltre, la bottiglia deve essere tenuta ad una temperatura fresca e costante, ma non in frigorifero, dove potrebbe aver luogo la formazione di fiocchi in sospensione. Sono da evitare anche le alte temperature: non dimenticate la vostra bottiglia di argento colloidale in auto sotto il solleone!

Fonte: Josef Pies, Uso terapeutico dell'argento colloidale, Macro Edizioni, Cesena (FC), 2009, pg. 93.

Vuoi essere il primo a saperlo?

Iscriviti alla newsletter per ricevere in anteprima le offerte speciali dello shop online