Come alleviare i sintomi della disidrosi ai piedi con l’Aloe

aloe arborescens

La disidrosi è una forma di dermatite che attacca soprattutto mani e piedi. Come per tutte le malattie dermatologiche l’Aloe Arborescens può essere d’aiuto per spegnere l’infiammazione e favorire la cicatrizzazione della cute.

Questa fastidiosa malattia di origine sconosciuta, è una patologia infiammatoria che si manifesta con la formazione di eczemi molto fastidiosi sui palmi delle mani e sulla pianta dei piedi, che sembrano acuirsi in primavera.

I sintomi della disidrosi comprendono vere e proprie chiazze pruriginose che poi evolvono in vescicole sierose che poi scoppiano e lasciano la pelle squamosa e spellata. Si tratta quindi di sintomi fastidiosi che provocano notevole disagio nel soggetto colpito.

Chi soffre di disidrosi è bene che segua delle norme igieniche e di cura della pelle molto rigide. Non bisognerebbe usare acqua troppo fredda o calda per lavarsi ed è sempre meglio tenere la cute ben idratata. Naturalmente come per tutte le malattie della pelle è bene ridurre i livelli di stress, magari con la meditazione o facendo sport.


Oltre ai trattamenti farmacologici forniti dal medico curante, in questi casi può essere molto utile utilizzare la gelatina di Aloe Arborescens per fare dei veri e propri impacchi o semplicemnte come crema idratante e, per un trattamento d’urto, i calzini all’aloe in vendita su Aloe Shop. Questi calzini combinano filati Celliant® e Crabyon®, agevolando il processo di traspirazione e garantendo così che il piede rimanga asciutto e correttamente idratato. Il trattamento all’aloe svolge poi un’attività antiinfiammatoria, coadiuvando la riparazione cellulare.

 

Vuoi essere il primo a saperlo?

Iscriviti alla newsletter per ricevere in anteprima le offerte speciali dello shop online