Aloe Arborescens e diabete

diabete aloe

L’Aloe Arborescens è usata fin dall’antichità per le sue molteplici proprietà. Ma uno dei principali benefici che si possono ottenere con un’assunzione quotidiana è un aiuto notevole per regolare gli zuccheri nel sangue ed è quindi particolarmente indicata per persone che soffrono di diabete.

Esistono diversi tipi di diabete e quello per cui è un ottimo coadiuvante l’aloe arborescens è il diabete di tipo 2. Meno grave del diabete di tipo 1, quando il corpo smette proprio di produrre insulina, il diabete di tipo 2 è comune nell’età adulta e di solito si presenta quando le cellule non utilizzano in maniera adeguata l’insulina prodotta dall’organismo.

Come ha osservato anche Padre Romano Zago nei suoi lunghi anni di studi (Di Cancro si può guarire: il potere curativo dell’Aloe Arborescens), numerose osservazioni sperimentali ed epidemiologiche hanno messo in evidenza un effetto ipoglicemizzante nei preparati di foglia fresca di Aloe. Riuscendo ad avere effetto sui livelli di zucchero nel sangue è un ottimo coadiuvante per migliorare la salute delle persone diabetiche. In più il consumo regolare di aloe arborescens può migliorare la salute dei reni e del colon, due organi che vengono danneggiati dal diabete.

Inoltre, l’uso dell’aloe vera può aiutare a combattere altri problemi associati al diabete come ad esempio ulcere, ferite o infezioni, grazie al suo alto contenuto di antiossidanti e alla sua azione antinfiammatoria.

L’ingestione regolare di aloe vera e una dieta povera di carboidrati sono molto utili per mantenere la malattia sotto controllo in modo naturale.

Vuoi essere il primo a saperlo?

Iscriviti alla newsletter per ricevere in anteprima le offerte speciali dello shop online